.
.

Sfondo immagine

Quaternario (Era) - Pleistocene

Riporto il grafico delle temperature che ci sono state (da destra verso sinistra) da 2.5 Milioni di anni a 12000 anni fa.

Grafici

Pleistocene, temperatura

Avendo dei dati più accurati di questo periodo lo si è potuto analizzare ad alta risoluzione.

La certezza di questo periodo è:

  • La temperatura hanno oscillato continuamente in tempi abbastanza brevi (qualche migliaio di anni);
  • Ci sono state numerosissime glaciazioni (quasi per ogni oscillazione della temperatura);
  • Anche in questo periodo si nota una lenta tendenza della temperatura a diminuire.
  • Questo è il periodo degli ominidi (tutte le specie antenate dell'uomo).

L'uomo sapiens attuale è solo uno dei tanti ominidi che si svilupparono sulla Terra e che ebbe il sopravvento sugli altri. Questo ci indica che l'uomo non è unico e irripetibile in natura, ma ne possono nascere vari tipi (ominidi) i quali hanno caratteristiche leggermente diverse le une dalle altre.

Non è detto che l'Uomo sapiens sia l'ominide che riuscirà a superare questo periodo di crisi Energetica e del cambiamento Ambientale.

Negli ultimi 500 000 anni

Come si può vedere dal grafico, negli ultimi 500 000 anni i periodi interglaciali sono stati pochi e brevi.

Storia della Terra

Possiamo fare le seguenti deduzioni:

  • I periodi interglaciali (temperatura alta) potevano essere la causa dello sprigionarsi di gas tali che riportavano la temperatura a livelli molto più bassi, per un lungo periodo di tempo.

Ultimi 3 milioni di anni

Storia della Terra

Quale è stata la temperatura prevalente negli ultimi 3.000.000  di anni?

Negli ultimi 3 milioni di anni le temperature sono state prevalentemente fredde (lo zero indica nessuna differenza di temperatura rispetto a quella attuale); anche se ci sono stati brevi periodi in cui le temperature sono state molto più alte di adesso (anche +7,5 °C).