.
.

Sfondo immagine

Rifiuti

Il consumo dei combustibili fossili avviene bruciandoli; facendo così essi rilasciano calore che può essere convertito in energia meccanica (movimento/trasporto) o elettrica.
1 Miliardo di automobili nel mondo (2012) ogni giorno consumano quantità enormi di benzina e gasolio.
Questa combustione può avere un impatto ambientale mondiale (effetto serra).

Il carbone che viene bruciato genera la cenere, che è il 10 % del peso del carbone iniziale. Essa si può diffondere nell'ambiente circostante, se i fumi non vengono filtrati correttamente. Questi fumi possono contenere l'anidride solforica, se il carbone conteneva zolfo (che in atmosfera con l'acqua forma acido solforico che ricade sotto forma di piogge acide), oppure ci sono tracce d'uranio radioattivo.

In Cina, dove il carbone viene usato intensamente nelle centrali termoelettriche, l'inquinamento atmosferico sta raggiungendo livelli incompatibili con la vita umana.