.
.

Sfondo immagine

Influenza irradiazione solare

La fonte principale che riscalda la Terra è il Sole.

L'irradiazione solare colpisce intensamente (340 W/mq) la zona Torrida tra i tropici.

La zona Polare, arriva con un'intensità inferiore per via della curvatura terrestre:

  • i raggi solari attraversano uno strato maggiore di atmosfera, attenuandosi, in quanto sono più vicini all'orizzonte;
  • i raggi che raggiungono il suolo, si distribuiscono su una superficie più ampia (la prova sono le ombre più lunghe quando il sole è vicino all'orizzonte) e quindi fornisce meno energia per unità di superficie;

Irradiazione

L'Irradiazione Totale Solare (TSI) misurata dal nuovo satellite VIRGO va da un minimo di 1360,4 W/m2 a un massimo di 1361,5 W/m2. Una variazione massima di 1,1 W/m2 nello spazio, che a livello di superficie terrestre si riduce a meno della metà e se consideriamo la media a livello mondiale (compresa la superficie notturna), si riduce a 1/4 W/m2 .

Una differenza tra il massimo e il minimo < 0,1%.

Macchie solari

Andamento delle macchie solari. Il numero di macchie solari ha un picco ogni 11 anni; l'ultimo picco è il più basso degli ultimi 23 cicli solari.

Frequenza macchie solari

Durante l'ultima mini era glaciale si è avuta una riduzione (Maunder minimum) o addirittura scomparsa delle macchie solari.

Ultimi 400 anni

Ultimi 400 anni.