.
.

Sfondo immagine

Emissioni di CO2 da parte dei vulcani

I carbonati presenti nel sottosuolo, quando vengono riscaldati ad alta temperatura dalla lava, sviluppano CO2 che viene emessa dai vulcani sia quando sono in eruzione che quando sono semplicemente attivi.

La quantità delle emissioni non è costante tutti gli anni, ma varia da un min di 180 Mt di CO2 ad un massimo di 440 Mt.

La singola eruzione, anche se fatta da un super vulcano, si stima non abbia superato i 50 Mt di CO2.

Considerazioni

Le emissioni vulcaniche massime (0,44 Gt/y di CO2) se paragonate con le emissioni antropiche (35 Gt/y) risultano essere circa 80 volte inferiori e quindi trascurabili.

Al contrario, le emissioni di cenere vulcanica, possono avere un effetto locale di raffreddamento del clima, in quanto schermano i raggi solari.